•  

Info

Pesca

Pesca

LA PESCA A MOENA

Dalla prima domenica di marzo al 30 settembre è consentita la pesca alla trota, previa acquisizione di un permesso giornaliero rilasciato dall’Associazione Pescatori di Moena che autorizza all’esercizio dell’attività alieutica nel torrente Avisio, nella Diga di Pezzè e sui rivi presenti sul territorio di Moena, sino ad una cattura massima di 5 pezzi.

Distribuzione permessi di pesca:

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO

Il regolamento completo è presente sul sito www.pescareamoena.it.

  • Il titolare del permesso è autorizzato all’esercizio della pesca nel torrente Avisio, nella Diga di Pezzè (sponda di Moena) e sui rivi presenti sul territorio di Moena rispettando le tabelle di confine.
  • Cattura massima n° 5 pezzi al giorno (di cui una trota marmorata e un ibrido fario-marmorata).
  • Misura minima: 22 cm per trota fario (25 cm sul torrente Avisio); 22 cm per la trota iridea e per il salmerino di fonte; 40 cm per trota marmorata e per l’ibrido fario-marmorata.
  • Nello stesso giorno NON si potrà usufruire di un secondo permesso sulle acque in concessione.
  • Nelle acque correnti è consentito l’uso di una sola canna con al massimo due ami, due ancorette oppure due esche artificiali. Nel bacino di Pezzè è consentita la pesca con 2 canne custodite personalmente, con al massimo 5 ami complessivi e comunque con non più di 3 ami su una sola canna; solo per l’uso della moschiera o della camoliera è consentito un massimo di 5 ami: in questo caso si dovrà usare una sola canna.
  • È vietata la pesca notturna.
  • È vietato l’esercizio della pesca con l’uso della larva della mosca carnaria, la pasturazione, le reti, la fiocina e la mani.
  • Le sottomisure catturate dovranno essere slamate con la massima cura e quelle inamate in profondità dovranno essere liberate solo ed esclusivamente mediante il taglio del filo.
  • È fatto obbligo di segnare immediatamente, nell’apposita casella, la zona di pesca ed il pesce pescato.
  • Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni di legge in vigore in materia di pesca e i provvedimenti disciplinari interni.

Provvedimenti disciplinari

Ai trasgressori, oltre alla pena pecuniaria, verrà ritirato il permesso di pesca e il pescato a norma dell’art. 22 L.P. n° 60 così come modificato dall’art. 65 L.P. del 09.09.96 n° 8. Verrà inoltre segnalato come ospite indesiderato anche alle altre associazioni di Valle.

Last minute una notte

Consigliaci

Cosa vorresti trovare su questo portale di nuovo?



Vuoi essere informato su questi argomenti? (opzionale)


Privacy Policy

Accetto Non accetto

Social stream

Instagram

Newsletter

© 2021 Pixelia - Moena (TN) - www.pixelia.it - P.IVA 02190320222
Disclaimer - Impressum - Privacy - Contatti - Sitemap - Pannello di controllo