•  

Moena e Passo San Pellegrino

Patrimonio UNESCO

Patrimonio UNESCO

DOLOMITI PATRIMONIO NATURALE DELL'UMANITA'

La proclamazione è avvenuta al Palazzo dei Congressi di Siviglia, in Spagna, con giudizio unanime dei 21 membri del Consiglio mondiale dell'Unesco che hanno attribuito il riconoscimento a nove gruppi dolomitici, 231 mila ettari in tutto, tra le province di Trento, Bolzano, Belluno, Pordenone e Udine.

I siti interessati vanno dalle Dolomiti di Brenta, le più occidentali, al gruppo formato dal Catinaccio e dal Latemar, a cavallo fra Alto Adige e Trentino; dalle Dolomiti di Sesto alle Pale di San Martino, dal massiccio della Marmolada al gruppo formato da Pelmo e Croda da Lago, per arrivare alle Dolomiti Friulane, le più orientali di tutte. 

Con l'iscrizione delle Dolomiti, i siti Unesco italiani diventano 44: «Un primato mondiale – ha sottolineato Zaia – raggiunto anche grazie all'impegno e alla cura che la comunità dolomitica, per generazioni, ha messo nel preservare e valorizzare questo affascinante arcipelago corallino. Il legame stretto fra il territorio e la sua gente, sul quale si è cementata la collaborazione fra le comunità locali che ha portato alla presentazione della candidatura, è stato persino ripreso dal Comitato nella motivazione allegata al riconoscimento. L'Unesco l'ha indicata come la best practice da seguire e anche questo è per noi motivo di orgoglio».

Soddisfatta anche la ministra dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo: «Oggi è un giorno importante per l'Italia e per il suo ambiente. Il riconoscimento Unesco per le Dolomiti conferma l'eccellenza italiana come pregiatissimo giacimento culturale e naturalistico. Le Dolomiti – ha aggiunto – sono un unicum che collega regioni e province diverse nel quale è stato costruito un sistema che coniuga positivamente sviluppo e tutela ambientale. Un esempio che dobbiamo moltiplicare perché rappresenta una delle chiavi di volta del futuro del nostro paese».

Last minute una notte

Oggi a Moena

Falconiere al Passo Lusia

Rifugio Passo Lusia, Moena

Data inizio: 06/07/2022 10:30
Data fine: 06/07/2022 15:00

Vieni a scoprire insieme ai nostri esperti falconieri ed ai loro collaboratori volanti l’affascinante mondo dei rapaci: un’esperienza unica da vivere insieme a tutta la famiglia.

Dall’arrivo dell'impianto a Le Cune (cabinovia Ronchi-Valbona + Valbona-Le Cune) si può raggiungere con una breve camminata.

(20 minuti ca.) il Rifugio Passo Lusia.

Attività gratuita escluso costo impianto.
Info: 346 3639538. In caso di maltempo l’attività potrebbe subire variazioni.

Indirizzo organizzatore

SIF Lusia Spa
I Ronc, 4
38035 Moena
Tel: 0462 573207
moena@alpelusia.it
www.alpelusia.it

Indirizzo prenotazioni e info

Catinaccio Impianti a Fune Spa
Strada de Col de Mè, 10
38036 San Giovanni di Fassa
Telefono  0462 763242
info@catinacciodolomiti.it
www.catinacciodolomiti.it


Viac Cultural de Moena

Per le vie del paese, Moena

Data inizio: 06/07/2022 14:00
Data fine: 06/07/2022 17:00

A piedi alla scoperta di Moena. Visita guidata lungo un affascinante percorso d’interesse storico-culturale, tra antiche case, rustici "tabiè" (fienili) e suggestivi angoli dei rioni di Turchia e Ciajeole.

Ritrovo alle ore 14.00 nella piazzetta Perla Alpina. Prenotazione telefonica obbligatoria.

 

Comitato Moena Eventi
Strada R. Löwy
38035 Moena
Tel: 371 4349560
eventi@visitmoena.it


Visualizza tutti gli eventi in calendario

Consigliaci

Cosa vorresti trovare su questo portale di nuovo?



Vuoi essere informato su questi argomenti? (opzionale)


Privacy Policy

Accetto Non accetto

Social stream

Instagram

Newsletter

© 2022 Pixelia - Moena (TN) - www.pixelia.it - P.IVA 02190320222
Disclaimer - Impressum - Privacy - Contatti - Sitemap - Pannello di controllo